CCIAA di Bologna: fino a 30.000 euro a fondo perduto per supportare le nuove imprese nell’avvio dell’attività

Loretta Dovesi Senza categoria

Fino a 30.000 a fondo perduto per ogni singola impresa. Dalla camera di commercio un sostegno alle aziende bolognesi nella fase più delicata, quella dell’avvio.

BENEFICIARI

Possono partecipare al bando le PMI (micro, piccole e medie imprese), con sede legale e/o unità locale nell’area metropolitana di Bologna, iscritte al Registro Imprese della Camera di Commercio di Bologna a partire dall’ 1/1/2019.

TEMPISTICHE

Le domande di contributo dovranno essere inviate dalle ore 9.00 del 16 settembre 2019 alle ore 13.00 del 15 ottobre 2019.

SPESE AMMESSE

  • Onorari notarili (per costituzione società, atto acquisto locali per esercizio attività, stipula contratto affitto d’azienda);
  • Acquisto/noleggio o leasing di beni nuovi, durevoli, strettamente funzionali all’attività dell’impresa;
  • Acquisto licenze d’uso/noleggio di software gestionale/professionale;
  • Spese per la realizzazione di reti telematiche;
  • Costi per deposito/acquisizione di brevetti, deposito marchi e acquisizione diritti di licenza;
  • Spese per la formazione del personale;
  • Spese di pubblicità e per la realizzazione di materiale promozionale;
  • Spese per la prima progettazione e realizzazione del sito web aziendale;
  • Spese relative ai canoni del contratto di affitto dell’azienda, affitto locali aziendali, quote iniziali del contratto di franchising (nel limite del 30% spese ammissibili);
  • Spese relative alle utenze (energia elettrica, acqua, gas, telefono fisso e internet da postazione fissa, per un periodo massimo di 6 mesi);
  • Spese per acquisizione di certificazioni;
  • Spese di consulenza per la realizzazione del business plan.

MODALITÀ DI EROGAZIONE DEL CONTRIBUTO

I contributi sono assegnati prioritariamente alle domande ammissibili delle imprese femminili e delle imprese giovanili, in base all’ordine cronologico determinato dalla data e ora di ricevimento della richiesta del contributo, e fino a totale esaurimento della dotazione finanziaria.

In presenza di disponibilità residue, si procederà all’assegnazione del contributo alle altre imprese ammissibili, in base all’ordine cronologico di invio delle domande da parte di queste ultime, e fino a totale esaurimento della dotazione finanziaria.

Richiedici subito informazioni, ti contatteremo il prima possibile!

    Consenso al trattamento ai sensi dell'art. 7 del GDPR UE2016/679
    Acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità di ottenere le informazioni richieste privacy policy

    Acconsento al trattamento dei miei dati personali per ricevere comunicazioni commerciali ai miei dati di contatto